La Psicoterapia : come funziona? 

seduta di psicoterapia

Scopo dello psicoterapeuta è di alleviare, attraverso l’uso del mezzo verbale, corporeo ed esperienziale, le difficoltà del paziente, aiutandolo in un processo autoconoscitivo, che gli permetta di capire e integrare pensieri, fantasie, desideri che a mano a mano si attivano nella relazione terapeutica. Il processo psicoterapeutico è costituito da una fase iniziale di colloqui, definiti diagnostici, che hanno lo scopo di inquadrare il disagio della persona. Essi sono già “terapeutici” nel senso che aiutano il paziente a dare un primo significato psicologico al suo disturbo e al suo disagio. In questo breve lasso di tempo, solitamente costituito da quattro-cinque colloqui, il paziente ha l’opportunità di farsi un’idea della persona del terapeuta e “sentire” se egli corrisponde alle sue necessità in termini di agio, accoglienza, ascolto ecc.

Contemporaneamente, lo psicoterapeuta ha potuto formarsi un quadro della personalità del paziente, della sua situazione attuale interna ed esterna e di conseguenza anche un’idea del fatto che il paziente abbia bisogno o no di una psicoterapia.

In alcuni casi, infatti, la fase diagnostica è sufficiente al paziente per fare fronte al disagio che attraversa. In altri casi,invece, essa è la naturale premessa per costruire un progetto terapeutico insieme al paziente stesso ed iniziare un percorso di consapevolezza che avrà una durata nel tempo variabile in base al quadro clinico del paziente.
La cadenza dei colloqui, insieme alla durata del trattamento, ai costi ecc. vengono concordati con il paziente attraverso un consenso informato.

Non sei mai stato in psicoterapia?

Ti manca il coraggio di chiamare per un appuntamento?

Non sai cosa aspettarti?

Quanto dura una psicoterapia?

E se ci ripensi puoi disdire l’appuntamento all’ultimo minuto?

Queste sono le domande più frequenti che un potenziale cliente si pone prima di cominciare una psicoterapia. Con questa pagina spero di poter aiutare chiunque abbia l’esigenza di intraprendere un percorso psicoterapeutico, a chiarirsi le idee.

Non sei mai stato in psicoterapia?

Decidere di intraprendere un percorso di psicoterapia non è mai facile, specialmente per chi non l’ha mai fatto prima. Contattare uno psicoterapeuta per la prima volta comporta sempre ansia e agitazione. Molto dipende da come si “trova” quel determinato psicoterapeuta, se viene consigliato da amici, conoscenti, o se viene “trovato” tramite un’accurata ricerca in rete. A volte la prima modalità consente di vivere in modo meno ansiogeno l’evento, per le garanzie che può dare il consiglio di chi già lo ha conosciuto. Nel secondo caso si valuta  l’affidabilità di un curriculum, la faccia rassicurante del terapeuta, la zona in cui riceve, e il contenuto del sito internet. In qualsiasi modo lo si trovi, chiamare per un appuntamento, non è mai semplice, capita che dopo averlo fatto ci si penta o si cambi idea. Di solito chi riesce a non fare marcia indietro è chi ha una forte motivazione, e riesce, quasi sempre, a portare a termine un percorso di psicoterapia.

Cosa puoi aspettarti da una psicoterapia?

Puoi aspettarti di essere accolto e ascoltato  senza giudizio, ciò che viene riferito al terapeuta, sin dal primo incontro,  è strettamente privato e quest’ultimo ha l’obbligo di riservatezza.

Articolo 11:  Lo psicologo è strettamente tenuto al segreto professionale. Pertanto non rivela notizie, fatti o informazioni apprese in ragione del suo rapporto professionale, né informa circa le prestazioni professionali effettuate o programmate, a meno che non ricorrano le ipotesi previste dagli articoli  12, 13, 14, 15, 16, 17 (vai sul sito : http://www.psy.it/lo_psicologo/codice_deontologico.html)

Il primo appuntamento come funziona?

Il primo appuntamento con la psicoterapeuta è gratuito ed è  a scopo conoscitivo, al termine del quale si valuterà il proseguimento della relazione terapeutica.

Sarà utile approfondire insieme al terapeuta cosa ha portato il cliente a richiedere un primo appuntamento , per poter  stabilire insieme  gli obiettivi, a medio e lungo termine, da conseguire durante il percorso terapeutico.

Il percorso di psicoterapia quanto può durare? 

Il percorso di psicoterapia  può variare in base alla problematica riportata dal cliente. La terapia può durare pochi incontri se la problematica è di lieve entità , oppure mesi, per problematiche più importanti e che da molto tempo fanno parte della vita del paziente.

Generalmente si richiede un incontro a settimana della durata di 60 minuti. Talvolta alcune persone necessitano di una maggiore o minore frequenza.

Il costo di una terapia individuale?

Il costo di una terapia individuale ha una certa flessibilità nell’onorario. Un percorso terapeutico che necessita di un’alta frequenza settimanale e/o la presenza di una situazione economica poco agevole, come può esserlo quella di uno studente, di un disoccupato, o di una persona precaria lavorativamente parlando, possono portare ad una diversa quantificazione dell’onorario.

Se hai la necessità di cancellare un appuntamento è importante che il terapeuta sia avvertito entro le 24 ore che precedono l’incontro, in caso contrario sarà necessario assolvere al pagamento dell’onorario stabilito.